MESSINA. La possibilità di istituire il doppio senso di circolazione in via Santa Cecilia e nelle vie Trieste e Geraci. È la richiesta inviata dal consigliere comunale e capogruppo di Fratelli d’Italia Libero Gioveni, «in riferimento alla recente istituzione della vasta isola pedonale permanente nel centro cittadino» e «al fine di migliorare la viabilità intorno all’isola pedonale», spiega.

«A poche settimane dal provvedimento col quale è stato pedonalizzato il viale San Martino da piazza Cairoli fino a via Santa Cecilia e che inevitabilmente ha in parte inciso sui flussi viari delle arterie limitrofe, mi preme sottoporre alla vostra attenzione delle possibili soluzioni viarie che riescano a far fluidificare meglio il traffico nella vasta zona interessata – si legge nell’interrogazione – L’odierno interrogante riterrebbe utile sfruttare l’ampiezza di due importanti arterie cittadine limitrofe all’isola pedonale come la via Santa Cecilia (in primis) e possibilmente anche la via Trieste-Geraci per offrire preziose alternative viarie o delle importanti “valvole di sfogo” alle autovetture che “gravitano” attorno all’area pedonale».

«Tale provvedimento, inoltre, consentirebbe anche di reprimere il fenomeno della doppia fila costantemente presente nelle suddette arterie, certamente facilitato dal senso unico attualmente in vigore sulle due ampie carreggiate», conclude Gioveni.

Subscribe
Notify of
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments