MESSINA. I cittadini in attesa di poter procedere al pagamento delle somme per la  stipula dell’atto di trasformazione degli alloggi da diritto di superficie in diritto di proprietà. A segnalarlo il consigliere comunale di LiberaME Nello Pergolizzi che ha presentato una interrogazione al primo cittadino per conoscere lo stato dell’arte della situazione.

Il Comune di Messina, secondo quanto sottolineato dal consigliere, ha concesso diverse aree edificatorie, a numerose cooperative per la costruzione di alloggi prevalentemente in diritto di superficie con una concessione di 99 anni rinnovabile per altri 99. Per trasformare il diritto di superficie in diritto di proprietà viene richiesto dai Comuni il pagamento di un riscatto oneroso a carico dell’occupante proprietario ma se in molti Comuni sono state già avviate e concluse le procedure per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà e che tali procedure non stanno seguendo iter omogenei a Messina, nonostante siano trascorsi diversi mesi dalla presentazione dell’istanza per la stipula dell’atto di trasformazione in diritto di proprietà, a tutt’oggi molti cittadini sono ancora in attesa di essere convocati.

Non risultano ancora disciplinate le modalità di pagamento e l’entità del corrispettivo per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà e queste non dovrebbero penalizzare l’ente pubblico e discriminare i fruitori. L’assenza di una regolamentazione, infine, non consente al nostro comune di incassare ingenti somme.

Pergolizzi, dunque, chiede di conoscere «lo stato dell’arte degli interi procedimenti, in tutti i suoi punti, e quali adempimenti in merito e in che data e da quali uffici, eventualmente, sono stati posti in essere», scrive in una interrogazione, e «chi siano i Responsabili che ne stanno seguendo l’iter per permettere a chi ne ha fatto e/o ne fa richiesta di stipulare l’atto di trasformazione in diritto di proprietà di aree concesse in diritto di superficie».

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments