MESSINA. Dopo la nota in cui afferma che la decisione del Governo di far sbarcare i migranti a Messina “non rispetta le preoccupazioni dei siciliani”, il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, interviene ancora una volta sul Coronavirus, stavolta per chiedere ai “turisti provenienti dalle zone gialle di rimandare di qualche settimana il loro arrivo in Sicilia”, invitando tutti, “anche certa stampa, a non fare terrorismo psicologico”.

“Il mio è un appello alla prudenza, nell’interesse di tutti. La Sicilia è e resta, finora, una regione sicura, dove trascorrere la vacanza in un clima assai propizio. Per questo da giorni invito tutti, anche certa stampa, a non fare terrorismo psicologico. In ogni caso, chi arriva da una zona colpita dall’epidemia ha il dovere di informare le autorità sanitarie siciliane, come stabilito dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri”, conclude.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments