MESSINA. Nella settimana appena conclusa è proseguita la diminuzione del numero dei nuovi positivi, e si è ulteriormente allentata la pressione sugli ospedali: sono diminuiti i posti occupati, sia ordinari che in terapia intensiva, e sono diminuiti i nuovi ingressi in terapia intensiva. E’ sensibilmente diminuito il numero dei decessi segnalati, anche se rimane ancora drammaticamente elevato.

1) Nella settimana appena conclusa i nuovi positivi in Sicilia sono 33.390, il 10,1% in meno rispetto alla settimana precedente. E’ leggermente diminuito anche il rapporto  fra tamponi positivi e tamponi effettuati, passato dal 15,8% al 15,0%.

2) il numero degli attuali positivi è diminuito del 6,8%, passando da 247.522 a 230.745, 16.777 in meno rispetto alla settimana precedente.

3) Le persone in isolamento domiciliare sono 229.624, 16.619 in meno rispetto alla settimana precedente.

4) I ricoverati sono 1121, di cui 73 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono diminuiti di 158 unità (i ricoverati in terapia intensiva sono diminuiti di 27 unità). Nella settimana appena conclusa si sono registrati 31 nuovi ingressi in terapia intensiva (il 16,2% in meno rispetto ai 37 della settimana precedente).

5) il numero dei guariti (544.197) è cresciuto di 50.110 unità rispetto alla settimana precedente. La percentuale dei guariti sul totale positivi è pari al 69,4%  (65,8% domenica scorsa).

6) Il numero di persone decedute segnalato nella settimana è pari a 166 (61 in meno rispetto alla settimana precedente). Complessivamente le persone decedute sono 9429, e il tasso di letalità (deceduti/totale positivi) è pari all’1,2% (come la settimana scorsa).

7) I ricoverati complessivamente rappresentano lo 0,5% degli attuali positivi (i ricoverati in terapia intensiva meno dello 0,1%).

8) Rispetto alla corrispondente settimana di un anno fa, i nuovi positivi sono passati da 3.568 a 33.390 (+835,8%), i ricoverati da 858 a 1121 (+30,7%), i ricoverati in terapia intensiva da 133 a 73 (-45,1%), i nuovi ingressi in terapia intensiva da 51 a 31 (-39,2%), i decessi da 139 a 166 (+19,4%).

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments