MESSINA. Appena 5 affetti in più aggiornano i dati sul Coronavirus nella città dello Stretto (288 oggi e 283 ieri), che come il resto della Sicilia, sembra rallentare ogni giorno di più l’incremento dei contagi: proprio ieri, Messina ha registrato l’aumento più basso da quando c’è stata l’esplosione dei casi le scorse settimane (+3 rispetto a lunedì). Questo nonostante ci sia stato un aumento stesso del numero di tamponi eseguiti: 16.836 in tutto di cui 1.202 solo fra ieri e oggi.

Ancora, sempre sul territorio messinese, diminuiscono i ricoverati (da 128 a 125), mentre aumentano di due unità i guariti (da 10 a 12): si tratta di un uomo di 55 anni, ricoverato al Policlinco di Messina, e uno di 73 che stava, invece, al Papardo. Uno, infine, il deceduto in più di ieri, una donna di 86 anni che si trovava all’ospedale Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto e che, come gli altri 18 prima di lei, è morta per insufficienza cardiorespiratoria e soffriva di altre patologie.

Questa la divisione degli attuali positivi nelle altre province siciliane: Agrigento, 93 (0 ricoverati, 2 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta, 67 (18, 4, 5); Catania, 456 (153, 21, 33); Enna, 212 (123, 1, 11); Palermo, 245 (79, 22, 9); Ragusa, 39 (8, 3, 2); Siracusa, 71 (37, 21, 6); Trapani, 73 (25, 0, 2).

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments