Musica dal vivo: fra “diavoli”, jazz e cantautorato

 

Come ogni sabato, da ormai più di sei anni, torna in via Croce Rossa il consueto e imperdibile appuntamento con la musica live al Retronouveau. Protagonisti della serata, al via alle 23, saranno i “The Devils”, duo napoletano composto da Gianni Pregadio (chitarra e voce) ed Erica Toraldo (batteria e voce), attivi dal 2015 (il nome della band è una dedica all’omonima pellicola cult di Ken Russel).

Lui vestito da Predicatore, lei da Killer Nun, proporranno dal vivo i brani del loro album di debutto “Iron Butt”, un concentrato di blues, punk e garage che strizza l’occhio al sound di Stooges, Monks e Fugazi.

 

Si cambia decisamente genere alla libreria La Casa di Giulia, che a partire dalle 20:30 propone l’evento “Così distanti, così vicini”, dedicato a due monumenti della canzone d’autore italiana: Luigi Tenco e Domenico Modugno, reinterpretati al pianoforte dal maestro Dino Visalli e dalla voce di Riccardo Pirrone. L’ingresso, comprensivo di apericena, costa 12 euro.

Serata all’insegna del jazz all’Arb di via Romagnosi, con il concerto acustico “Moving” di Franco Presti, arrangiatore e compositore classe 1967 che si esibirà alla chitarra acustica, mentre al Palacultura, alle 18, il musicista Dario Candela proporrà al pianoforte dei brani classici di Liszt e Schumann.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments