MESSINA. «Brutto risveglio stamattina per i residenti dei 46 alloggi di Camaro Sottomontagna che si sono visti nell’area cortilizia dei pezzi di cornicione caduti da uno degli stabili». A segnalare l’accaduto manifestando preoccupazione sono il consigliere comunale Libero Gioveni e della terza Municipalità Alessandro Cacciotto, che chiedono ad Arisme, titolare degli immobili, di verificare le cause e prendere i necessari provvedimenti.

«Risulta certamente anomalo – affermano Gioveni e Cacciotto – che delle palazzine consegnate solo 3 anni fa, seppur completate poco prima, diano segni di cedimento. I residenti hanno già allertato l’amministratore condominiale – proseguono i due consiglieri – ma è ovvio che Arisme dovrà adesso verificare se ci possano essere i margini per chiedere conto della qualità dei lavori eseguiti in base alla tempistica di consegna e alle previste garanzie di legge».

«Nelle more, però, chiediamo – concludono Gioveni e Cacciotto – che possa essere effettuato un attento monitoraggio strutturale delle restanti parti degli stabili, con l’obiettivo di preservare i residenti da possibili pericoli».

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments