MESSINA. Si terrà domani alle 9:30, presso l’Aulario dell’Università di Messina di Via Pietro Castelli a Gravitelli, l’incontro sulla tematica dell’Autonomia Differenziata organizzato da “Cgil Messina” e “Flc”, la categoria del comparto istruzione.

“Il Governo vuole riconoscere maggiore autonomia ad alcune regioni, noi vogliamo che siano ridotte le disuguaglianze e garantiti diritti a tutti”. Questa la posizione del sindacato che ha lanciato la campagna “Prima i diritti uguali per tutti”.

Per l’argomento, che ha grande rilievo per le regioni del Sud, la Cgil ha avviato una forte mobilitazione a favore del superamento delle disuguaglianze e per l’esigibilità dei diritti fondamentali in tutti i territori.

Gli aspetti della questione saranno approfonditi nel corso dell’iniziativa con gli interventi del segretario generale della Cgil Messina Giovanni Mastroeni, del segretario generale della Federazione lavoratori della conoscenza territoriale Pietro Patti e dell’esponente della Flc Cgil nazionale Gianni Carlini. Interverranno, inoltre, il deputato nazionale Pietro Navarra, il professore Antonio Saitta, docente di diritto costituzionale, e il rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments