MESSINA. La Polizia Specialistica comandata dal Comandante vicario commissario Giovanni Giardina e la squadra Spieggia e Torrenti coordinata dall’ispettore Giacomo Visalli è intervenuta, unitamente ai medici veterinari dell’ASP, presso l’allevamento abusivo sottoposto a sequetro giudiziario il 21 luglio scorso nell’areline di Pistunina.

Questi ultimi hanno provveduto all’apposizione degli orecchini identificativi ai suini presenti nella stalla, abusivamente realizzata con materiale precario, ed al prelievo ematico degli animali per la verifica delle condizioni di salute degli stessi. Subito dopo gli agenti e i veterinari si sono portati in una proprietà ove erano stati individuati, nei giorni precedenti, dei suini riconducibili allo stesso soggetto e precedentemente sottratti dalla sopradetta stalla.

La stessa procedura identificativa è stata operata nei confronti dei 19 suini rinvenuti che verranno, con molta probabilità, affidati in custodia ad una nota azienda agricola di Pace del Mela, in attesa della adozione definitiva individuate da varie associazioni animaliste.

Insieme ai suini sono stati rinvenuti anche 3 cavalli, ancora oggetto di indagini e per i quali si procederà con le dovute cure veterinarie ed una idonea sistemazione presso un centro ippico locale.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments