MESSINA. A dare la notizia è lo stesso sindaco, nel corso del consiglio comunale in corso sul Salva Messina: le sue dimissioni, annunciate già due volte e poi messe nero e su bianco, saranno esecutive a partire dalla mezzanotte di giovedì 18 ottobre. A comunicarglielo, quest’oggi, è stato l’assessorato regionale agli Enti locali, che ha optato per una interpretazione restrittiva della norma: il caso è unico in Italia.

Ma sulle di dimissioni del sindaco molto dipenderà dall’esito dell’infntro di oggi: De Luca auspica una maggioranza, sul provvedimento, di almeno 22 consiglieri. Altrimenti lascerà l’incarico. “Non ci sarebbero i numeri per continuare con serenità”, ha spiegato.

Considerando i sei “no” certi M5S, più un assente (Giuseppe Schepis), a decidere le sorti del primo cittadino saranno quindi appena 3-4 voti.

 

guest
1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe
Giuseppe
15 Ottobre 2018 17:58

Rimandiamo a votare.giuseppe