MESSINA. Cielo carico di nuvoloni rossi e cattivi presagi. Batman appollaiato su una colonna, pronto a scattare in azione. Wonder Woman in posizione di difesa, con scudo e spada sguainata. Flash in secondo piano, in perenne movimento tra  i capitelli e le colonne. Martian Manhunter in volo, col le pieghe del mantello agitate dal vento. E Superman a dominare la scena con la sua presenza immanente, quasi che stesse levitando. Sullo sfondo, la valle dei templi di Agrigento, e la Justice league a sorvegliarlo.

E’ la copertina incredibilmente “potente” ed evocativa del fumetto Justice League 1, disponibile in edicola, fumetteria e online dal 4 giugno, disegnata dall’artista messinese Lelio Bonaccorso, che vede “la Valle dei Templi è sorvegliata dal più grande gruppo di supereroi di sempre”, come strilla il lancio da parte di Panini Dc comics, l’editore italiano dei celebri fumetti a stelle e strisce. La tavola, disegnata e inchiostrata dall’illustratore messinese, è colorata da Alessandro Aleph Buffa, che con Bonaccorso collabora da tempo.

Justice League piomba ad Agrigento con questa fantastica copertina realizzata da Lelio Bonaccorso”, spiega un post della casa editrice del 23 maggio.

L’illustratore messinese, ormai una consolidata realtà internazionale, si cimenta quindi con le leggende dei comics, il supergruppo che è la controparte Dc comics dei Vendicatori (o The Avengers, per i fan più giovani) della Marvel. Per i collezionisti, nelle fumetterie aderenti all’iniziativa sarà possibile acquistare anche l’illustrazione “Museum Edition”, solo il disegno senza riferimenti grafici alla testata.

L’albo la cui copertina è illustrata da Bonaccorso, fa parte della serie “city edition”, con i vari personaggi Dc calati in alcune località italiane: Lelio Bonaccorso è in ottima compagnia: oltre a lui, il compito di disegnare le copertine lo hanno avuto artisti del calibro di LeeBermejo, Simone Bianchi, Giorgio Cavazzano, Matteo Cremona, Gabriele Dell’Otto, Emanuela Lupacchino, Milo Manara, Francesco Mattina, Andrea Sorrentino

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments