“I vigili urbani attendono ancora gli straordinari di Natale 2018”, dice un sindacalista

Santino Paladino del Csa sollecita l'amministrazione: il cui comportamento, accusa, "non è certamente in linea con il rigore con cui si rapporta agli agenti del corpo di Polizia municipale".

 

MESSINA. I vigili urbani attendono ancora gli straordinari di Natale dello scorso anno. A sollecitare la richiesta è Santino Paladino, segretario provinciale del sindacato Csa, che ieri ha scritto al dirigente della Polizia municipale Domenico Signorelli e all’assessore Dafne Musolino.

“Siamo ancora in attesa del pagamento delle attività prestate in occasione delle feste di fine 2018 (periodo per il quale non sono ancora state retribuite neanche le indennità per festivi e turnazione), ha scritto Paladino – riteniamo dover rammentare che eventuali prestazioni di lavoro straordinario possono legittimamente essere richieste solo in presenza di specifica copertura economica (il riposo compensativo è una scelta dei lavoratori e non può essere imposto dall’ente) e che andrebbe garantito il sacrosanto diritto ai riposi e alla fruizione delle ferie così come per gli altri dipendenti : non riuscire a passare neanche una festività con i propri cari quando si è in attesa di arretrati da oltre un anno non è peraltro certamente in linea con il rigore con cui l’amministrazione si rapporta all’intera platea di dipendenti, con particolare riferimento proprio agli Agenti del Corpo”, conclude il sindacalista

Lascia un commento

avatar
400