De Luca contro gli ambulanti: “Dobbiamo prenderli a bastonate?”

Il Sindaco su scaglia contro i venditori di souvenir a Piazza Duomo: «Si nascondono ed escono all’improvviso quando arrivano i pullman dei turisti». Cmdb stigmatizza le sue parole

 

MESSINA. “Dobbiamo prenderli a bastonate?”. Termina così un recente post del sindaco Cateno De Luca, che stamattina si è scagliato di nuovo contro gli ambulanti di Piazza Duomo, usando espressioni piuttosto forti finite già nel mirino di Cambiamo Messina dal Basso.

«Ma ci vogliono i bastoni in piazza Duomo? Ormai gli ambulanti si nascondono ed escono all’improvviso quando arrivano i pullman dei turisti. Abbiamo programmato delle ronde abbiamo sequestrato la merce più volte. Anche oggi abbiamo fatto intervento stamattina e verso mezzogiorno ma non ne vogliono sentire.Dobbiamo prenderli a bastonate?», scrive sui social il primo cittadino.

Immediata la replica degli attivisti di Cmdb, che già nei giorni scorsi avevano attaccato il sindaco in merito alle segnalazioni degli illeciti via Whatsapp: «De Luca sdogana le bastonate. L’esempio del Sindaco della tredicesima città d’Italia. Per chi ancora avesse dubbi…», commentano.

Lascia un commento

avatar
400