Ambulanti, De Luca fa marcia indietro: rimosso il post da Facebook

Dopo essersi scagliato in mattinata contro i venditori di souvenir a Piazza Duomo e aver suscitato le reazioni di CMdB, il sindaco di Messina ha deciso di rimuovere il contenuto postato sui social

 

MESSINA. Immediata retromarcia da parte del sindaco Cateno De Luca riguardo le modalità di allontanamento da utilizzare nei confronti degli ambulanti.  Il primo cittadino, in un post pubblicato stamane su Facebook, aveva infatti concluso il proprio intervento chiedendo se la soluzione per l’allontanamento definitivo dei venditori di souvenir dipendesse dal fatto di “Dobbiamo prenderli a bastonate?”.

Le parole, piuttosto forti, sono subito finite nel mirino di Cambiamo Messina dal Basso. «Ma ci vogliono i bastoni in piazza Duomo? Ormai gli ambulanti si nascondono ed escono all’improvviso quando arrivano i pullman dei turisti. Abbiamo programmato delle ronde abbiamo sequestrato la merce più volte. Anche oggi abbiamo fatto intervento stamattina e verso mezzogiorno ma non ne vogliono sentire.Dobbiamo prenderli a bastonate?», scrive sui social il primo cittadino.

Immediata la replica degli attivisti di Cmdb, che già nei giorni scorsi avevano attaccato il sindaco in merito alle segnalazioni degli illeciti via Whatsapp: «De Luca sdogana le bastonate. L’esempio del Sindaco della tredicesima città d’Italia. Per chi ancora avesse dubbi…», commentano.

1
Lascia un commento

avatar
400
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Messinese stanco Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Messinese stanco
Ospite
Messinese stanco

Ma quanto dovrà durare ancora questo vergognoso teatrino?