Inizia la vendemmia italiana 2019, il primo grappolo raccolto in Sicilia

In provincia di Trapani, i primi acini d'uva pinot grigio che verranno trasformati in vino

 

TRAPANI. E’ stato raccolto presso l’azienda agricola Massimo Cassarà in Contrada San Giorgio a Salemi, provincia di Trapani, il primo grappolo d’uva della vendemmia italiana 2019. Le prime ad essere raccolte saranno le uve Pinot grigio, che quindi per prime verranno trasformate in vino.

La vendemmia inizia in tutta Italia con la raccolta delle uve pinot e chardonnay. Si prosegue poi a settembre e ottobre con le grandi uve rosse Nebbiolo, Sangiovese e Montepulciano e si finisce a novembre con le uve Nerello e Aglianico.

Il Centro Studi di Confagricoltura parla di qualità eccellente delle uve che diventeranno i vini che bremmeo nei prossimi mesi: merito della primavera fredda e piovosa e dell’inizio dell’estate secco e caldo. Si registra anche se un leggero calo per quanto riguarda la quantità

Lascia un commento

avatar
400