Tutti i lavori d’Aula trasmessi in streaming, la richiesta di Andrea Argento (M5s)

La proposta del capogruppo pentastellato per favorire la partecipazione dei cittadini nelle scelte politiche e amministrative, come già avviene in numerosi enti locali: «Apriamo Palazzo Zanca ai messinesi»

 

MESSINA. «Mettiamo i lavori d’aula a disposizione di tutti i cittadini». È la richiesta avanzata al presidente del Consiglio Comunale Claudio Cardile e al Sindaco Cateno De Luca dal capogruppo del M5s Andrea Argento, che a nome dei colleghi pentastellati chiede la pubblica diffusione in diretta streaming delle sedute consiliari sul sito web del Comune di Messina e sui social network.

«Tutti i messinesi hanno diritto ad essere informati in tempo reale su cosa accade in Aula e devono essere messi nelle migliori condizioni possibili per conoscere l’attività amministrativa dei loro rappresentanti,  con l’obiettivo di favorire la partecipazione popolare alle scelte politiche, come di fatto già avviene in numerosi Enti locali, in cui si è riscontrato un deciso incremento della partecipazione diretta dei cittadini alle attività dell’amministrazione comunale. È una condizione essenziale (che non comporta inoltre aggravi economici) per lo sviluppo del confronto democratico, che deve avvenire nella massima trasparenza per consentire ai cittadini di seguire direttamente ciò che accade, senza filtri di alcun tipo», spiega Argento, che cita gli articoli 14, 19 e 21 dello Statuto e l’articolo 64 del regolamento del consiglio comunale, il quale dispone e regola la possibilità di diffondere in streaming le sedute dell’adunanza consiliare purché i presenti siano sempre debitamente informati della presenza delle telecamere e della successiva diffusione delle immagini registrate.

Nello specifico, il gruppo consiliare chiede all’Amministrazione di avviare tutte le azioni necessarie per trasmettere le sedute del Consiglio Comunale, delle Commissioni Consiliari e delle sedute di Consiglio Circoscrizionale sul sito del Comune e su “Facebook”, attraverso la già presente pagina istituzionale “Comune di Messina” o creando all’interno dello stesso social network delle “pagine istituzionali” per ogni Commissione Consiliare e Consiglio Circoscrizionale.

 

Lascia un commento

avatar
400