Risarcimento alluvionati del 2015: stanziati oltre 300 mila euro per Barcellona Pozzo di Gotto

L'emendamento alla Finanziaria regionale per il 2018 è stato proposto dal deputato Tommaso Calderone. Tutte le famiglie coinvolte, dunque, potranno chiedere un risarcimento alla Regione Siciliana.

 

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. Oltre 345.526,32 euro saranno dati a Barcellona Pozzo di Gotto come risarcimento agli alluvionati del 10 ottobre 2015. Tutte le famiglie coinvolte, dunque, potranno chiedere un risarcimento alla Regione Siciliana. La firma questa mattina è stata apposta dall’Assessore regionale alle autonomie locali Bernadette Grasso. A farsi portavoce in aula della richiesta il deputato regionale di Forza Italia Tommaso Calderone che grazie all’emendamento alla Legge Finanziaria regionale per il 2018 ha ottenuto per il comune messinese la somma stanziata. “E’ un risultato frutto del lavoro degli uffici e dell’impegno dell’Amministrazione – ha dichiarato il Sindaco di Barcellona Materia –  L’Amministrazione Materia, a differenza di quella che l’ha preceduto e che si è trovata a gestire il post evento del 2011, non ha mancato in nessun momento – già nel 2015 e poi negli anni successivi – di agire per sensibilizzare gli uffici della Regione e per chiedere il sostegno della deputazione regionale nell’azione a tutela dei suoi concittadini. Voglio esprimere un profondo ringraziamento all’onorevole Calderone – ed insieme al lui a tutta la deputazione regionale di Barcellona e grazie anche all’assessore regionale Bernadette Grasso e al presidente Nello Musumeci.” Nei prossimi giorni sarà emanato il decreto dirigenziale attuativo, momento finale della ripartizione dei rimborsi.

Lascia un commento

avatar
400