TAORMINA. Gara deserta per la concessione in affitto dei locali che hanno ospitato per più di sessant’anni lo storico locale “La Giara” di Taormina, fondato dai fratelli Egisto e Chico Scimone nel 1953. L’immobile è di proprietà del Comune, che ha avviato le procedure di sfratto per gli attuali gestori, al comando del locale dal 1999, che con lo stesso Comune sono in contenzioso con richiesta di risarcimento danni.

Qualche mese fa, in primavera, il Comune di Taormina aveva messo a bando i locali di vico La Floresta, con un affitto a base d’asta di 177mila euro all’anno, con offerte a rialzo e termine del 23 ottobre per la presentazione delle domande. Alla scadenza, però, non si è presentato nessuno. L’amministrazione è al lavoro per un altro bando, con base d’asta ridotta del 10%. Chi partecipa, non deve avere contenziosi in corso con il comune. Chiunque si aggiudicherà il bando, dovrà conservare l’attuale denominazione, quindi “La Giara” non morirà.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments