MESSINA. Falso allarme: le due donne, polacche ma residenti a Lodi, prelevate ieri “di peso” dal tribunale di Messina, in cui erano venute a fare una deposizione, e trasportate al Policlinico per accertamenti, sono risultate negative al tampone faringeo che dovrebbe rilevare i segni del contagio da coronavirus.

Il policlinico attende il referto prima di emanare un comunicato ufficiale.

Le due donne ieri, alla lettura delle generalità (il lodigiano è zona rossa, dalla quale è vietato allontanarsi, ma Lodi città non vi rientra), erano state prese in cura dai sanitari del 118, chiamati dsa operatori del tribunale. Dopo quasi 24 ore di degenza al policlinico per esami, il contagio dal virus è stato escluso.

I mariti che le accompagnavano, nel frattempo, sono tornati a Lodi stamattina con un normale volo di linea. L’albergatore presso il quale soggiornavano ha allertato le autorità per i protocolli di sicurezza da seguire in caso di sospetto di contagio, ma non c’è stato bisogno di alcuna misura. Anche perchè i suoi appelli non sono andati a buon fine, e la risposta che ha ricevuto è stata di rimandare il tutto all’esito dell’esame sulle due donne

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments