MESSINA. E’ Fondachelli Fantina il comune dei 108 della provincia messinese in cui si è votato di più: secondo i dati diffusi dal sito della regione Siciliana (ufficiali e comunicati dalla Prefettura), alle 19 la percentuali di aventi diritto che aveva deposto la scheda nell’urna nel piccolo comune era del 60,53%. Una percentuale superiore di venti punti rispetto alla media provinciale del 40,7. Sindaco della cittadina è Marco Antonio Pettinato, candidato all’Ars con la lista Autonomisti Popolari.

Segue Brolo, con il 56,59% di affluenza: segno di una battaglia all’ultimo sangue tra Nino Germanà di Forza Italia e Pippo Laccoto del Pd, entrambi brolesi. Al terzo posto c’è Mongiuffi melia, col 55,67%, che supera di pochissimo Mazzarrà Sant’Andrea col 55,14%: un dato che è sicuramente influenzato dal fatto che a Mazzarrà si vota anche per le amministrative. Superano il 50% anche Furci Siculo, che si attesta al 51,12%, Antillo (50,66%%) e Gualtieri Sicaminò (50,44%), paese del quale è sindaco il candidato del Pd Matteo Sciotto.

Al contrario, di uscire da casa e recarsi alle urne sembrano non averne proprio voglia a Basicò (18,9%), Pettineo (19,81%), Tripi (21,12%), Limina (22,92%), Castel Di Lucio (25,65%), Naso (26,41%): per qualche bizzarra coincidenza, tutti comuni montani.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments