MESSINA. “Il Comune di Messina ha investito un’ingente quantità di fondi nell’ammodernamento delle luci stradali e del suo impianto che aveva la necessità di essere aggiornato. Pur tuttavia, non tutte le zone della città sono state raggiunte e aggiornate”. Così il movimento politico Messina in Azione interviene sul relamping avviato da Palazzo Zanca.

“Noi chiediamo che le zone mancanti, come Ganzirri, Torre Faro e Gesso, vengano aggiornate col nuovo impianto e che vengano coperte tutte le zone mancanti, nel rispetto di tutti gli abitanti del Comune continuano – È necessaria, inoltre, la messa in sicurezza delle zone collinari e montuose della città, in previsione dei costanti rischi annuali come frane e piogge torrenziali, causa di disservizi”.

“La necessità dell’intervento si giustifica in virtù del traffico molto intenso che interessa le suddette zone – conclude – Il Gruppo Messina in Azione chiede inoltre al Comune un’interlocuzione mediante la costituzione di un tavolo tecnico, proponendo un documento programmatico per la risoluzione di entrambe le problematiche“.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments