MESSINA. Si intitola “Motus”, la mostra che aprirà i battenti domani alle 17 nell’ex ballatoio della Provincia di Messina, e racconta in 26 scatti il Lazio, l’Umbria e le Marche dopo i terremoti del 2016. Le immagini sono di Michael Xenakis, fotografo attualmente dedito alla fotografia e stampa analogica, che, nato nel 1990 a New York e trasferitosi a Roma nel 2012, ha iniziato la sua formazione sotto la guida dello stampatore romano Rolando Corsetti. “Motus” è il suo primo progetto di reportage, divenuto anche un volume stampato da “La Legatoria”, progettato da Martha Micali e introdotto da Andrea Cafarella.

La mostra, promossa da Fisac Messina all’interno dell’iniziativa “Salvaguardiamo il territorio”, offrirà una selezione di 26 fotografie e sarà visitabile fino al 5 gennaio.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments