MESSINA. Sono due gli indagati per il caso Irene Accetta, 66 anni, deceduta al Policlinico lunedì scorso. Sul caso la procura ha aperto un’inchiesta dopo la denuncia presentata dal marito della donna. Il sostituto procuratore Marco Accolla ha avvisato due medici: si tratta di un atto dovuto per eseguire l’autopsia fissata per lunedì prossimo. L’esame autoptico potrà chiarire le cause del decesso.

I familiari della signora Accetta, assistiti dall’avvocato Pietro Venuti, nomineranno un consulente di parte. Nella denuncia l’uomo ha ripercorso l’ultima giornata della moglie, una docente dell’istituto agrario Cuppari.La donna è stata ricoverata nel reparto di malattie infiammatorie croniche intestinali del Policlinico per essere sottoposta ad una colonscopia. Dopo l’esame la signora è stata riportata in reparto dove le è stata somministrata una flebo. Sembrava che stesse bene tanto che dopo un po’ il marito era andato via. Nel primo pomeriggio è stato avvisato che la moglie aveva avuto una crisi respiratoria. L’uomo si è subito precipitato al Policlinico ma poco dopo gli è stato comunicato che la moglie era deceduta. I familiari hanno quindi deciso di presentare una denuncia ai carabinieri di Tremestieri.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments