MESSINA. Mario, 12 anni da meno di un mese, è finora uno dei più giovani vaccinati di Messina. Ha ricevuto la dose oggi pomeriggio, presso l’IRCCS Neurolesi di contrada Casazza.
«Ho chiesto io ai miei genitori – dice Mario – di farlo. Ne ho sentito molto parlare in questi mesi e sono convinto che sia un dovere anche per noi più piccoli.
Ho voluto vaccinarmi anche nel ricordo della professoressa Augusta Turiaco, che era mia insegnante. Ai funerali ho sentito i suoi familiari, nonostante tutto quello che era successo, dire che bisogna avere fiducia nella scienza e nella vaccinazione».

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments