MESSINA. Oggi, domenica 15,  Messina Street Food Fest raddoppia. Per l’ultima giornata l’evento dedicato al cibo da strada, organizzato da Confesercenti Messina in partnership con il Comune di Messina,  è presente a piazza Cairoli anche di mattina dalle 11.00 alle 15.00. Dopo una breve pausa gli spazi gastronomici riapriranno a partire dalle 18.00 e fino alle 01.00.

Anche nella giornata di ieri boom di visitatori  per la manifestazione che si conferma come una grande festa della gente e per la gente. Attorno a piazza Cairoli, messinesi, turisti e tantissime persone provenienti da tutta la provincia di Messina e dalla Calabria, si sono ritrovati nel segno del divertimento, della spensieratezza e soprattutto del buon cibo.

Momenti di commozione nell’area show cooking, dove dopo i consueti appuntamenti con gli chef, il Presidente di Confesercenti Messina Alberto Palella, ha consegnato una targa ricordo alla signora Ivana Nunnari, moglie dello storico rosticciere Pippo Nunnari, in memoria di colui che attraverso il suo mitico arancino, ha portato il nome di Messina in tutto il mondo.

“Sono commossa e stupita- ha detto la signora Nunnari– che a distanza di così tanti anni la città e soprattutto Confesercenti, abbia voluto tenere viva la memoria di mio marito. Questi eventi- ha proseguito- servono per svegliare Messina e i messinesi e far girare l’economia”.

 Anche oggi ricco il programma di Messina Street Food Fest. Si parte alle 11 con l’apertura degli spazi gastronomici. Contemporaneamente,  all’hotel Royal, si terrà la mostra pittorica, già esposta ad EXPO 2015 “Cibo di strada-I mercati siciliani e l’Arte: tradizioni della cultura culinaria del cibo da strada”, dell’artista messinese Dimitri Salonia, fondatore della Scuola Coloristica Siciliana, con la sua allieva Lidia Monachino. La rassegna sarà aperta fino alle 20.00.

Spazio anche al sociale, sempre al Royal,  con la presentazione di un ricettario realizzato dai ragazzi autistici dell’associazione   fra ONLUS per l’Autismo, composta dalla Cooperativa Proalter2000, dall’Ass. Vivere Insieme di Nizza di Sicilia, dall’Ass. Carpe diem, insieme per l’autismo di Taormina, dall’Ass. Possiamo Farcela di Messina. Il ricettario realizzato dai giovani, è il frutto del un progetto di inclusione socio-lavorativa “La buona tavola”. Il libro verrà presentato all’interno di un cofanetto in legno realizzato dagli stessi ragazzi che hanno anche aderito ad un corso di falegnameria.

A piazza Cairoli invece,  dalle 11.30 alle 13.00 il mago Alex intratterrà i più piccoli con i personaggi dei cartoni più amati. Mister Alex tornerà anche nel pomeriggio con la sua animazione per i bambini.

Nella tenso-truttura dedicata agli show cooking, oggi si comincia alle 12.00 con “la cassata siciliana “ della Pasticceria Irrera 1910. In serata, invece, la food blogger Valeria Zingale, coadiuvata dallo chef Zanussi Giuseppe Pappalardo e dall’esperto di vini Roberto Raciti,  presenterà le ricette degli chef Pasquale Caliri, con “Uovo e uova” e “Lollipop di cassata” e Roberto Campo con “Stocco in Bellavista”. 

Quest’ultima giornata sarà accompagnata dal sound della dj internazionale Helen Brown e a partire dalle 21.00 dalla musica live della band “I vano motore”.        Questa sera inoltre, l’operatore del food più gradito dal pubblico, verrà premiato dal presidente di Confesercenti Messina con una targa ricordo di Messina Street Food Fest.

L’ingresso all’evento è libero, mentre la formula  scelta per poter gustare le specialità di Messina Street Food Fest è quella del ticket – degustazione. Il ticket servirà a coprire i costi degli operatori del food.

Il ticket unico, che comprende la possibilità di degustare una pietanza salata, una dolce e una bevanda, ha un costo di 8,00 euro. Acquistati singolarmente i ticket avranno un costo di 3,50 euro per il salato, 2,50 euro per il dolce, 2,50 euro per la bevanda.

IL TEAM DI MESSINA STREET FOOD FEST

Per organizzare il grande evento il presidente di Confesercenti Messina Alberto Palella e il direttore Daniele Andronaco hanno creato un team di professionisti che hanno speso le proprie competenze per l’organizzazione dell’evento.

Ecco chi sono:

Cristina Ipsaro Passione, Laura Abate, Claudio Prestopino– art design e coordinamento allestimenti

Carlo Spanò– area web;

Patrizia Casale– responsabile marketing ed eventi collaterali;

Benny Bonaffini– coordinatore area food e show cooking;

Antonio Luciano Greco– ingegnere e tecnico per la sicurezza sul lavoro;

Andrea Ipsaro Passione– pubbliche relazioni e spettacoli

Marika Micalizzi– responsabile comunicazione.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments