MESSINA. In questi giorni nella città dello Stretto, ma un po’ in tutta la Sicilia, le piogge hanno colpito incessantemente. A soffrire in modo particolare, come al solito, sono i cittadini di Ganzirri, che da anni lamentano l’allagamento delle strade all’interno del villaggio marinaro della zona nord, dovuto soprattutto alla fogna. E infatti, quando piove i tombini tendono a straripare e l’acqua dall’odore nauseabondo invade le carreggiate.

A lamentarsi per l’ennesima volta, ieri, è stato il pluripremiato canottiere Giovanni Ficarra, che nel tentate di fare una delle sue regate sul lago di Ganizrri si è trovato davanti ad altri laghi, quelli che gli impedivano l’accesso al Lago Grande.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments