MESSINA. Lotta all’evasione grazie a nuove procedure di tracciabilità per l’ accertamento dei pagamenti nelle Ztl, cercando così di recuperare maggiori fondi da destinare a servizi sempre più efficienti per i cittadini. Lo ha deciso il consiglio d’amministrazione dell’Atm, durante un incontro tra il Vice Comandante dei Vigili Urbani, Marco Crisafulli, la responsabile dell’ufficio contravvenzioni, Loredana De Natale, il Presidente di ATM Giuseppe Campagna, il Direttore Generale facente funzione Natale Trischitta e il responsabile ZTL, Rocco Centorrino, durante il quale si è discusso della possibilità di riorganizzare alcuni servizi nelle ZTL e di alcune modalità da adottare tra Atm e Polizia Municipale per contrastare l’evasione in queste aree. Nei prossimi giorni seguiranno altre riunioni per definire le strategie da adottare. “Il presidente Giuseppe Campagna soddisfatto ha dichiarato “Stiamo lavorando per snellire al minimo le procedure legate alla lotta all’evasione nella ZTL. È bene che paghino tutti perché tutti possano pagare di meno. Intensificando il contrasto all’evasione avremo la possibilità di recuperare somme per contribuire al rilancio delll’Atm”

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments