MESSINA. Sono quattro in totale e non tre come sostenuto in un primo momento le persone coinvolte nel gravissimo incidente verificatosi intorno alle 22 e 30 sull’autostrada A20 Messina Palermo. Un giovane automobilista ha perso la vita dopo essere stato travolto dalle vetture in transito.

L’incidente si è verificato sul viadotto Tarantonio al km 18700 tra gli svincoli autostradali di Giostra e Villafranca in direzione Palermo. Presente sul luogo dell’impatto con diverse pattuglie per regolare il traffico anche la Polstrada. Traffico paralizzato per la chiusura del tratto autostradale compreso tra i due svincoli.

Secondo quanto confermato da fonti mediche, un giovane ragazzo sceso dalla vettura per soccorrere i feriti rimasti coinvolti nel primo incidente, ha perso la vita nel violentissimo impatto. Due i codici rossi trasportati in politrauma al Policlinico di Messina e in pericolo di vita. Uno invece il codice giallo trasportato al Piemonte.

Tutta da ricostruire resta invece la dinamica per comprendere cosa si sia verificato nel corso dei due incidenti collegati tra loro. Sul luogo dell’impatto è atteso a breve l’arrivo del magistrato di turno. L’autostrada resterà invece interdetta al transito dei mezzi ancora per alcune ore per liberare la carreggiata dai veicoli coinvolti, almeno tre.

Il violentissimo impatto tra i diversi mezzi ha richiesto l’intervento di quattro squadre dei Vigili del Fuoco, due terrestri e due appartenenti al distaccamento del Consorzio Autostrade siciliane.

guest
1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] in servizio a Cosenza, viaggiava su una Peugeot 208 con il fratello quando – accortosi di un grave tamponamento avvenuto in quell’istante pochi metri più avanti – ha deciso di fermarsi per prestare soccorso e aiutare gli occupanti delle altre […]