ROMETTA MAREA – Gli incendi del 30 giugno e del 7 luglio erano stati appiccati da Antonino Magazzù, 65 anni, questo sostengono gli inquirenti dopo mesi di indagini.

Le indagini dei carabinieri sono iniziate subito dopo gli incendi grazie alle denunce di diversi cittadini e dopo mesi, sotto il coordinamento della procura di Messina, sono scaturite nell’arresto stamattina di Magazzù.

Domiciliari per il presunto incendiario che, stando alle testimonianze, avrebbe appiccato due incendi che ha la scorsa estate hanno causato la perdita di 10 ettari di terreno.

Il 65enne dovrà adesso rispondere di incendio boschivo continuato.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments