MESSINA. «Risanamento non significa solo sbaraccare e assegnare alloggi (azione certamente prioritaria rispetto a tutte le altre), ma significa anche riqualificare e rigenerare sotto il profilo urbanistico delle aree lasciate nel più totale abbandono e che mortificano delle comunità!» A commentare la situazione di Fondo De Pasquale i consiglieri di Fratelli d’Italia Maurizio Di Gregorio (Quinta Municipalità) e Libero Gioveni (Consiglio Comunale).

«Da ben 15 anni, infatti – denunciano Gioveni e Di Gregorio – questa porzione di territorio del rione Giostra si trova immersa nell’assoluto degrado, con l’immaginabile esasperazione dei residenti. Dalla struttura commissariale per il Risanamento non è stato espresso ancora alcun intendimento sulle modalità e sulle tempistiche di recupero di quest’area, nonostante le buone intenzioni palesate in questi anni da Arisme, oggi braccio operativo del Commissario.»

«Auspichiamo, quindi, – concludono Di Gregorio e Gioveni – che al mancato riscontro ai nostri ripetuti solleciti, molto presto si riaccenda concretamente la speranza fra i residenti di Giostra di vedere completato un progetto il cui fermo, allo stato attuale, sta facendo ancora di più affondare nel degrado una intera zona e una comunità desiderose di riscatto.»

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments