MESSINA. È stata ufficialmente completata al Gaetano Martino, l’installazione di un box destinato alle autopsie legate a casi accertati o sospetti, di infezioni da coronavirus.

Lo strumento è stato fornito dal dipartimento della Protezione Civile della Regione Siciliana e si tratta di un importante riconoscimento per l’ospedale universitario, visto che in tutta la regione sono state realizzate solo altre due postazioni con queste caratteristiche e quella del Policlinico è l’unica per l’area metropolitana di Messina.

Il box consentirà al personale sanitario di operare in piena sicurezza, risolvendo una problematica che si era manifestata negli ultimi mesi, quella del possibile contagio. Il lavoro dei medici legali, tra l’altro, potrà permettere un fondamentale sviluppo delle conoscenze legate alla malattia.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments