MESSINA. Solo un caso in più a Messina rispetto a ieri (289 in totale), insieme ad un deceduto (20 in tutto) e a due guariti (14 adesso) che aggiornano il profilo messinese sull’emergenza Coronavirus, facendo provare un cauto ottimismo. Un trend positivo ha infatti investito la città dello Stretto dopo il boom dei 46 contagi in un solo giorno della scorsa settimana, andamento positivo che ha preso tutta la Regione Siciliana in quanto, nonostante il numero dei tamponi eseguiti resti alto (17.833 di cui 997 fra ieri e oggi), il numero dei nuovi positivi al Coronavirus è sempre più basso (anche se meno rispetto a ieri): dei totali positivi, infatti, risultano affette 1.791 persone (+73 rispetto a ieri), mentre 1.606 (+62) sono ancora contagiate.

La deceduta era una donna di 87 anni ricoverata presso l’ospedale “Papardo” di Messina, già affetta da altre patologie e morta per insufficienza cardiorespiratoria. I due guariti, invece, sono uomo di 49 anni, che si trovava al Policlinico “G. Martino” di Messina, e uno di 56 anni, ricoverato da circa due settimane, come il primo, al Papardo.

Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Agrigento, 95 (0 ricoverati, 2 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta, 71 (20, 4, 5); Catania, 486 (154, 21, 37); Enna, 226 (133, 1, 11); Messina, 289 (121, 14, 20); Palermo, 250 (78, 23, 9); Ragusa, 40 (9, 3, 2); Siracusa, 71 (36, 24, 6); Trapani, 78 (25, 0, 2).

In tutto, sono ricoverati 576 pazienti (+8 rispetto a ieri), di cui 73 in terapia intensiva (+1), mentre 1.030 (+54) sono in isolamento domiciliare, 92 guariti (+6) e 93 deceduti (+5).

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments