L’indagine sui bilanci del Comune di Messina si allarga agli anni dell’attuale sindaco. Il sostituto procuratore Antonio Carchietti, che segue l’indagine sui conti del Comune, ha nominato un consulente, il ragioniere Gaetano Mosella, dirigente dei servizi ispettivi di Finanza pubblica del ministero dell’Economia e delle Finanze. Nessuna ipotesi di reato al momento, Mosello è adesso al Comune per acquisire e verificare i documenti finanziari approvati dal 2014. Non è quindi un’attività di polizia di giudiziaria. La procura tuttavia vuol vederci chiaro anche sulle gestione delle casse comunali di Accorinti. 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments