Author: Laura Lipari

mm

About Laura Lipari

Laura....

    MESSINA. Batteria, basso distorto, voce e potenti riff di chitarra, per uno stoner rock dall’identità precisa e fortemente ben definita. Questi sono i Bar Ponderoso, band di adozione milanese ma di sangue ed orgoglio siculo. Più precisamente un perfetto mix di chi, crescendo tra la dimensione urbana messinese e le origini di una realtà di provincia come quella di Villafranca e Torregrotta, ha … Continue reading «Marshmallow»: l’ultimo singolo della rock band messinese “Bar Ponderoso”, in attesa del nuovo album »

    MESSINA.  Compie 10 anni il Retronouveau, storico live club di via Croce Rossa, punto di riferimento per tutti gli appassionati messinesi della musica dal vivo. Ma non solo. Perché il “retro” è anche tanto altro. È una grande famiglia, è uno stile di vita, è una rete sociale, è un movimento culturale, un universo condiviso dove musica ed arte girano intorno alle stesse … Continue reading Buon decimo compleanno, Retronouveau. Presente, passato e futuro del live club di via Croce rossa »

  Capodanno HomeMade Manco a dirlo, non è di certo il weekend di Capodanno in cui tutti speravamo e che tutti aspettavamo, ma questo non vuol dire che debba per forza essere vissuto male. Il cambiamento è l’unica certezza della scienza e l’uomo ha dimostrato abbondantemente di sapersi adattare al prevedibile e persino all’imprevedibile. Allora non disperate, prendete i vostri buoni propositi per il nuovo … Continue reading Cinque cose da fare a Messina questo weekend. Happy New Year Edition »

  La viticoltura in Sicilia è sinonimo di cultura e tradizione millenaria e i vini siciliani sono, oggi, prodotti di altissima qualità apprezzati in tutto il mondo. Si narra che il Mamertino fosse il vino preferito da Giulio Cesare e che il Faro piacesse molto a Plinio il Vecchio, così, tra le testimonianze di antichi mosaici e la personale impronta che ogni dominazione ha lasciato … Continue reading Cinque grandi vini prodotti a Messina, fra bianchi, rossi, rosè e valorizzazione del territorio »