MESSINA. Sono missionari e ogni anno vengono da oltre oceano per vivere momenti di gruppo e servire la comunità con diverse iniziative, nel nome di Dio. Si chiamano Rylie, Isabella, Tyler e Danil e venerdì, dalle 16 alle 18, sono stati al Ringo per ripulire la spiaggia raccogliendo diversi sacchi di immondizia.

La loro comunità è quella di “Gesù cristo e dei santi degli ultimi giorni” (noti anche come mormoni), diffusa in tutto il mondo, e qui a Messina hanno una chiesa in via Bonino, vicino allo stadio di San Filippo, dove tengono anche dei corsi gratuiti di inglese. I ragazzi, infatti, sono americani, tranne uno che è australiano (Danil).

Quella di venerdì è stata la prima iniziativa volta alla pulizia della città e nonostante all’invito non abbia risposto nessun messinese, i missionari hanno tutta l’intenzione di continuare con le loro azioni, sperando di coinvolgere sempre più persone.

“Siamo andati al mare ieri sera, per pulire. Il nostro Padre Celeste ha creato questa bellissima terra per noi, facciamo la nostra parte per mantenerla bella”, si legge nel post Facebook di Rylie, che poi invita chi vuole unirsi a contattarla.

“Il mondo è un dono a noi da Dio. In che modo gli mostriamo la nostra riconoscenza?”, scrive invece Isabella.

I due maschi, uno qui già da nove mesi e l’altro da sei, staranno in tutto due anni, mentre le ragazze un anno e mezzo. Quella che c’è da più tempo è Rylie, presente a Messina da un anno, mentre l’ultima arrivata è Isabella, giunta in città da appena due settimane. Ma una volta partiti, il gruppo si rinnova con nuovi elementi.

Oltre i corsi di inglese gratuiti e la pulizia delle spiagge, i missionari della chiesa di “Gesù cristo e dei santi degli ultimi giorni” praticano anche volontariato alla mensa di Sant’Antonio e alla stazione. L’obiettivo? “Condividere i valori in cui crediamo”, spiega Rylie.

guest
2 Commenti
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Florinda
Florinda
6 Gennaio 2020 12:35

Iniziativa lodevole e un esempio di amore per la gente e per il pianeta che stiamo distruggendo. Forse meriterebbero il nostro aiuto e magari ascoltare queli calori hanno da condividere

Marco Tripoli
7 Gennaio 2020 12:32

Messina, la città di origine di mio Nonno Paterno.
Grazie a questi missionari della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli ultimi giorni.
Sono un esempio per tutti, ma soprattutto per i giovani della loro età, predicano bene e razzolano (o ramazzano 😉 atrettanto bene…