MESSINA. Un protocollo d’intesa con uno studio legale di Messina (Morabito/Brancato di via Tommaso Cannizzaro 262) per garantire ai soci Arcigay l’assistenza legale per casi di omotransfobia, percorsi di transizione, cambio nome e ogni altra necessità. È l’accordo siglato ieri mattina dal presidente dell’Arcigay Messina Makwan, Rosario Duca, che ha stipulato una convenzione che garantisce agli iscritti il patrocinio gratuito (laddove ammesso) e la dilazione fino a sei mesi dei pagamenti scontati per chi non possa accedervi. La prima consulenza informativa, gratuita, partirà dal prossimo gennaio, con una giornata ad hoc. Il protocollo d’intesa è il terzo siglato da Arcigay in provincia di Messina dopo quelli firmati negli anni scorsi con lo studio legale La Rosa di Milazzo ed Elena Moro di Barcellona. “Si tratta di un protocollo che amplia il nostro sportello legale e che garantisce tutela e servizi per la comunità lgbtqi – racconta Duca –  soprattutto per ciò che concerne la violenza omotransfobica, ma anche per pratiche relative alla transizione e al cambio di nome”.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments