Arriva a Messina la “Massimo kids orchestra”. Ultima nata tra le formazioni giovanili del Teatro Massimo, ha debuttato il 17 luglio 2017 al Teatro di Verdura. In questi due anni si è fatta apprezzare dal pubblico che riempie i teatri ad ogni loro spettacolo. A Messina l’appuntamento è per il 18 dicembre al Teatro Vittorio Emanuele per una serata dai risvolti benefici. A dirigere la Massimo kids orchestra sarà il maestro messinese Michele De Luca. Il concerto è organizzato dall’ADSet, associazione dirigenti scolastici e territorio, presieduta dal professore Angelo Miceli e ha come obiettivo quello di sostenere la onlus Terra di Gesù. L’idea è stata sposata dalla sezione distrettuale di Messina dell’Anm, Associazione nazionale magistrati, dall’Associazione culturale Liceo Maurolico, l’AIIG, associazione italiana insegnanti di Geografia e dal Liceo scientifico Empedocle. L’evento ha ricevuto il patrocinio del Comune di Messina, Assessorati alla Pubblica Istruzione e allo Spettacolo, rientra nel cartellone di eventi promossi dall’amministrazione comunale per il Natale. La finalità benefica del concerto ha incassato anche la disponibilità del Teatro Vittorio Emanuele e come evento è stato inserito nella rassegna Armonie dello Spirito promossa dalla Curia arcivescovile di Messina.
«La Restuccia Assicurazioni e l’Università telematica Pegaso hanno reso possibile far arrivare a Messina la Massimo kids orchestra- spiega Miceli- il concerto prevede un momento di solidarietà a favore della onlus Terra di Gesù, alla quale verranno interamente devolute le donazioni raccolte al termine della serata».
La formazione completa dell’orchestra è composta da 110 ragazzi tra gli otto e i quindici anni, che provengono dalle esperienze più diverse e con differenti percorsi di alfabetizzazione musicale alle spalle; con il supporto dei tutors dell’Orchestra del Teatro Massimo scoprono la musica e il senso di appartenenza alla comunità. «E mercoledì sera si faranno apprezzare dal pubblico messinese che invitiamo numeroso a partecipare- conclude il presidente Miceli- l’ingresso è gratuito».

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments