MESSINA. Riguarda Forte Spuria l’ultima battaglia di Giuseppe Sanò, l’ex Consigliere della VI Circoscrizione morto due settimane fa durante un’immersione, e il testo di una sua riflessione che racconta la storia di quello che per molti anziani rappresenta un “faro”, è finito in un video realizzato da Gerry Gullo e Davide Andaloro, che hanno realizzato le riprese, e Alessandro Lui, che ha prestato la voce.

Il video riprende con un drone la collina su cui è situato il forte, oggi in totale abbandono e diventata “discarica a cielo aperto”, e si conclude con una dedica a Sanò e con un suo messaggio: “Penso che le autorità competenti dovrebbero impegnarsi per restituire alla nostra città un monumento che rappresenta un pezzo di storia. Il restauro di Forte Spuria permetterebbe non soltanto di arricchire il patrimonio storico e culturale della città e del villaggio, ma rappresenterebbe anche una continuità tra il passato vissuto da noi anziani e il presente, nonché il futuro delle nuove generazioni”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments