MESSINA. Si svolgerà il prossimo sabato 15 giugno l’ottava edizione della Notte Bianca di Sant’Antonio, un evento che anticipa la processione domenicale del Carro Trionfale con le reliquie del Santo.

L’iniziativa, presentata in Comune da padre Mario Magro, rettore della Basilica, dal coordinatore degli eventi Filippo Cadili, con la presenza dell’assessore Giuseppe Scattareggia e del presidente della quarta Circoscrizione Alberto De Luca, permette ogni anno l’incontro di istituzioni civili e militari, associazioni e di oltre 150 volontari.

La Notte Bianca richiamerà in città migliaia di devoti provenienti da tutto il Sud Italia, che avranno a disposizione dalle 20:00 alle 02:00 di notte un’area pedonalizzata che include le vie e le piazze adiacenti la basilica di Sant’Antonio. Nelle vie Santa Cecilia, Cesare Battisti e Antonio Martino si svolgeranno oltre 40 manifestazioni tra musica, arte e spettacolo.

Per l’occasione il traffico veicolare subirà delle deviazioni per agevolare il transito dei pedoni. Sarà possibile utilizzare per tutta la durata dell’evento i parcheggi comunali Zaera e Cavallotti, usufruendo gratuitamente del servizio navetta per spostarsi da un sito all’altro.

L’inizio della Notte Bianca sarà scandito dal ricordo dei fratellini Francesco Filippo e Raniero Messina, ad un anno esatto di distanza dalla tragica morte nel rogo della loro abitazione.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments