MESSINA. La presentazione di un libro che ripercorre il suo iter giudiziario, con tanto di attacchi alla magistratura, un “gran buffet” (come ormai da tradizione al PalAntonello) e un concerto a cui prenderà parte lo stesso deputato suonando la ciaramedda. Sarà un one man show quello che vedrà protagonista domani pomeriggio, alle 16.30, Cateno De Luca, accompagnato sul palco da uno dei suoi legali, Carlo Taormina, e dal neo presidente dell’Ars Gianfranco Micciché, che sul Palazzo della Cultura ci era già stato, qualche mese fa, per sostenere la candidatura alle regionali di Luigi Genovese. A moderare l’evento il giornalista Giuseppe Bevacqua.

Il libro, dal titolo “La lupara giudiziaria“, edito da Armando Siciliano, ripercorre le vicende giudiziarie del deputato regionale dell’Udc, “evidenziando gli errori di chi amministra la giustizia”, si legge nella presentazione e nei volantini distribuiti in tutta la città, bar compresi. Subito dopo il buffet di prodotti tipici siciliani e il concerto da “Manhattan a Cefalù” di Santi Scarcella, la sua orchestra  e lo stesso De Luca alla ciaramedda.

Sempre il 22 e 23 dicembre al Palacultura si svolgerà la conferenza nazionale del consiglio federale della Fenapi, federazione nazionale autonoma piccoli imprenditori, con la mostra “Elementi Continui” del pittore Alex Caminiti.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments