MESSINA. O entro il 31 gennaio saranno collocati i nuovi arredi, aperto il varco da largo san Giacomo (dal quale dovrebbero poter transitare i mezzi turistici) e attivate le telecamere ai varchi che consentano di sanzionare gli accessi non autorizzati, oppure l’esperienza dell’isola pedonale in via I settembre potrà considerarsi conclusa e si riaprirà la strada al transito veicolare.

E’ l’ultimatum che è emerso durante la seduta aperta di consiglio della IV Circoscrizione, in cui i commercianti, l’assessore alla Viabilità Gaetano Cacciola rappresentanti di Confesercenti e Confartigianato, ed il consiglio di quartiere hanno concordato un termine, oltre il quale dalla via I settembre torneranno a circolare le auto.

Il motivo del contendere è la pedonalizzazione “a metà” del breve tratto di strada che dal Duomo arriva in via Cesare Battisti, chiuso ma senza che sia stato fatto altro. Il Comune ha acquistato gli arredi urbani, ma dei quali ancora non c’è traccia, e piazzato le telecamere per scoraggiare l’intrusione da parte di veicoli a motore, che soprattutto durante il finesettimana entrano nell’isola pedonale come se nulla fosse. Le telecamere, però, non sono in funzione.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments