MESSINA. Dopo una pausa dovuta al lockdown, venerdì 3 luglio, alle ore 17:30, le associazioni, le cittadine e i cittadini che compongono il Coordinamento per la tutela e la valorizzazione della chiesa normanna di Mili San Pietro si raduneranno nel rispetto delle disposizioni anti-CoVid nel piazzale della Chiesa Normanna di Mili per tenere alta l’attenzione sullo stato di degrado del sito e chiedere alle istituzioni di adottare al più presto tutte le misure necessarie per rendere nuovamente fruibile il bene.

«Le disposizioni per il distanziamento – spiegano gli organizzatori – non permetteranno a tutti di essere presenti, per questo chiediamo ai cittadini di sostenere il Coordinamento anche sui social, con foto o video con una frase: “Salviamo la chiesa normanna perché…” e gli hashtag #salviamolachiesanormanna #coordinamentochiesanormanna. La chiesa normanna è uno dei monumenti più importanti del Mediterraneo e non può non rientrare tra gli interventi prioritari della tutela del nostro patrimonio culturale. La chiesa normanna Santa Maria in fluvio de Mili è dal punto di vista architettonico e storico uno dei monumenti più preziosi della nostra terra, tra i primissimi esempi di architettura religiosa normanna che seppe sapientemente mescolare elementi architettonici arabeggianti e bizantini e modello a cui si sono ispirate le architetture della Palermo arabo-normanna, oggi patrimonio dell’Umanità. Già in questi giorni sono in molti – anche da fuori Messina – ad aver aderito all’appello del Coordinamento, pubblicando sui social foto e video in cui si chiede urgentemente alle istituzioni di rendere fruibile il sito».

 

 

Di seguito le associazioni aderenti al Coordinamento: CTG LAG “Proteggiamo la Natura”; associazione Ionio – Circolo ARCI; ProLoco Messina Sud; ArcheoClub; Camminare Peloritani; Associazione Aurea; Associazione Amici del Museo; Ufficio Diocesano della Pastorale del Turismo e del Tempo Libero; ForuMe; Comitato Provinciale di Messina Uist; Architrekking; La Fondazione Salonia; Fai Messina; Siciliantica Messina; CTG Messina – gruppo Madonna della Lettera; Associazione Culturale Messina Russia; La Parrocchia di Mili San Pietro; Cooperativa di Comunità Valli Basiliane; Associazione Cuore di Drago; Comitato Civico Valle del Mili; Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali; Beddame Food Travel People; Anymore Onlus; Comunità Ellenica dello Stretto; Lions Club Messina.

 

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments