MESSINA. Si sarebbe svolto sabato 18 luglio l’ “Aperislow alla disgraziata”. L’evento annullato doveva essere un laboratorio del gusto sulla pagnotta alla disgraziata di Don Minico, nato dall’incontro tra la locanda situata sui Colli e Slow Food Valdemone, per celebrare i 70 anni dall’apertura dello storico locale.

Durante l’evento sarebbe stato presente Saro Gugliotta, presidente di Slow Food Sicilia e la parola d’ordine sarebbe stata “territorialità”, valore perseguito da 70 anni a questa parte da Don Minico e tutti i suoi precursori, come il figlio Paolo Mazza e i nipoti, ma anche da Slowfood, che si impegna nello sviluppo del territorio alla scoperta delle radici dei gusti e del patrimonio gastronomico siciliano.

Seguiranno comunque aggiornamenti sulle iniziative di  “Don Minico: 70 anni alla Disgraziata

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments