Canottaggio, la Canottieri Peloro arriva seconda alla prima regata regionale nel lago di Poma

Il team messinese ha ottenuto 12 ori, 11 argenti e 5 bronzi. In particolare, ha realizzato il miglior punteggio nella categoria Allievi e Cadetti. L'allenatore Giovanni Ficarra: "I giovani sono il futuro e la linfa vitale del circolo. Questo significa che stiamo lavorando molto bene e che la strada è quella giusta"

 

PALERMO. Anche nel lago di Poma, in provincia di Palermo, la squadra dei “Canottieri Peloro” è riuscita a farsi notare, portando a casa il secondo posto nel medagliere e arrivando prima nella categoria che interessa gli Allievi e i Cadetti della prima regata regionale. Il club messinese del presidente Dario Feminò, infatti, ha conquistato in tutto 12 ori, 11 argenti e 5 bronzi, per un totale di 260 punti.

Seconda nel punteggio solo alla Canottieri Palermo (308 punti), ha infatti ottenuto 5 ori, 6 argenti e 2 bronzi tra Allievi e Cadetti, 6 ori, 3 argenti e 2 bronzi tra Ragazzi, Junior e Senior e 1 oro, 2 argenti e 1 oro nella categoria Master.

La Canottieri Palermo, invece, vincitrice della classifica della giornata tra Coppa Montù e Trofeo D’Aloja, ha conquistato in tutto 14 ori, 9 argenti e 7 bronzi, mentre al terzo posto si è piazzato il team Telimar, con 225 punti e 9 ori, 10 argenti e 8 bronzi.

“Sono contento di questa trasferta, una Peloro che riesce ad arrivare seconda nel medagliere e che vola con la sua squadra giovanile, perché i giovani sono il futuro e la linfa vitale del circolo – ha affermato Govanni Ficarra, fra gli allenatori dei ragazzi della Canottieri Peloro insieme a Dario Feminò – Questo significa che stiamo lavorando molto bene e che la strada è quella giusta. Siamo sempre pronti a migliorarci e siamo felici di avere una squadra così numerosa e con un clima familiare”, conclude, annunciando il prossimo appuntamento: la seconda regata regionale il 15 marzo a, Naro in Provincia di Agrigento.

Lascia un commento

avatar
400