Natale a Piazza Cairoli: l’albero sarà vero e arriverà da un vivaio ungherese lunedì notte

La cerimonia di accensione dell'abete alto 13 metri si terrà sabato 7 dicembre alle 19 e sarà dedicata al piccolo Dylan, per cui ci sarà una raccolta che avrà come obiettivo raggiungere la quota di cinquantamila euro

 

MESSINA. Quest’anno l’albero di Natale di Piazza Cairoli sarà un abete di 13 metri che arriverà da un vivaio della città di Surd (Ungheria), quindi non sarà di plastica o “strappato” ad un bosco, e sarà illuminato da 50 mila led. Sarà a Messina lunedì notte e a donarlo è stata la Caffè Barbera, in sinergia con l’associazione “Messina Incentro” di Lino Santoro.

Resterà fino al 7 gennaio ma, alla sua rimozione, non verrà “sprecato”: i circa 10 quintali di legna verranno affidati al vivaio Emmanuele di Giarre, che lo ha importato, e saranno donati alle istituzioni benefiche che ne faranno richiesta per accendere i propri camini.

La cerimonia di accensione dell’albero è stata fissata per sabato 7 dicembre alle 19 e sarà dedicata al piccolo Dylan, il bambino colpito da una grave patologia e per il quale è partita una campagna di solidarietà con l’obiettivo di acquistare un’auto che possa permettere il suo trasporto in carrozzella.

Anche a piazza Cairoli sarà dato spazio alla raccolta per Dylan, per raggiungere la quota di cinquantamila euro.

Lascia un commento

avatar
400