Maltempo, i mezzi pesanti dirottati tutti sulla Rada San Francesco

La decisione da parte dell'assessore Musolino arriva in seguito alla convenzione firmata tra le compagnie di navigazione e su esplicita richiesta del Comune per evitare file interminabili per l'attraversamento dello Stretto dopo i forti disagi di questi giorni

 

MESSINA. Le avverse condizioni meteo, con venti che hanno sferzato lo Stretto costringendo anche alla chiusura del porto di Tremestieri, hanno spinto il Comune ad intervenire in prima persona per evitare che la città potesse diventare parcheggio a cielo aperto di mezzi pesanti.

È stata infatti firmata una convenzione tra le compagnie di navigazione dello Stretto che permetterà ai mezzi pesanti di utilizzare i traghetti della Caronte&Tourist per ovviare ai problemi occorsi alle navi di Ferrovie dello Stato. A comunicarlo è stata l’assessore con delega alla Polizia Municipale Dafne Musolino.

I mezzi saranno dirottati alla Rada San Francesco e viaggeranno imbarcandosi su navi della Caronte&Tourist che si è resa disponibile ad incrementare le corse mettendo a disposizione un’altra nave della flotta. Entro un’ora si prevede che saranno smaltiti tutti i mezzi in sosta nelle vie della città e nel piazzale della Stazione Marittima al fine di scongiurare ulteriori problemi viari.

Lascia un commento

avatar
400