Tornano gli scuolabus a Messina, ecco i villaggi interessati

L'Atm si è occupata di rimettere in sesto 16 mezzi da tempo abbandonati ma il servizio verrà curato dalla "Messina Social City"

 

MESSINA. Tornano gli scuolabus a Messina per gli alunni che abitano nelle zone prive di scuole. Circa 16 i mezzi ripristinati dall’Atm per non obbligare più i genitori ad utilizzare l’auto privata per accompagnare i figli a lezione, coprendo i villaggi di Pezzolo, Santa Lucia, San Filippo, Cumia, Bordonaro e altri.

Il servizio, assente in città da quasi dieci anni (eccezione per il 2014), sarà curato dalla Messina Social City, che gestirà la tabella di marcia e i dipendenti. Quest’ultimi, infatti, compresi gli autisti, non saranno dell’Atm.

Per quanto riguarda l’Azienda trasporti di Messina, proprietaria dei bus, l’azienda si è occupata di rimettere in sesto i veicoli. “Le nostre officine hanno eseguito il tagliando, il collaudo e tutto ciò che riguardava la messa in sicurezza e la manutenzione straordinaria delle macchine”, ha infatti spiegato il presidente Pippo Campagna.

Lascia un commento

avatar
400