Messina, inizia il controesodo: caos (moderato) lungo le vie di transito per gli imbarcaderi

Situazione "calda" in viale Boccetta, viale della Libertà e incrocio con la via Garibaldi. I vigili presidiano gli snodi, code in tangenziale e attese alla rada San Francesco

 

MESSINA. Il weekend da “bollino nero” è arrivato: il controesodo, dopo le vacanze estive, è iniziato, e a Messina il traffico si impossessa delle strade cittadine. In tangenziale, dal primissimo pomeriggio si segnalano code che iniziano da Messina centro e arrivano a Boccetta, con lo svincolo che riversa un fiume di auto lungo il viale. Anche il viale della Libertà è interamente occupato, fino al serpentone della Caronte, dalle auto in attesa di imbarcarsi, con code di un’ora

Il punto più “nevralgico”, oggi presidiato dai vigili urbani, è l’incrocio tra viale Boccetta e via Garibaldi, in cui il traffico dei vacanzieri di ritorno interseca quello cittadino, oggi fortunatamente scarso per la poca presenza di messinesi in città. La situazione dovrebbe rimanere “critica” per tutto il resto del finesettimana.

Lascia un commento

avatar
400