Messina, arrestati due individui per violazione degli arresti domiciliari

Il primo ha tentato di giustificarsi sostenendo di essere andato al pronto soccorso, dove non è mai stato registrato, mentre il secondo, catturato la scorsa settimana, ha tentato di rientrare in casa da una finestra dopo essere stato scoperto

 

MESSINA. Sono due le persone arrestate durante il weekend per il reato di evasione. Entrambi sottoposti agli arresti domiciliari, sono stati sorpresi fuori dall’abitazione dove avrebbero dovuto essere ristretti in base alla misura cautelare in corso.

Il primo non era in casa quando, sabato mattina, i poliziotti del Commissariato Sezionale Messina Sud hanno effettuato un controllo. Al rientro, ha tentato inutilmente di giustificarsi sostenendo di essersi recato al pronto soccorso dove in realtà non è mai stato registrato.

Anche il secondo, arrestato la scorsa settimana dai poliziotti delle Volanti per i reati di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori ai danni della ex compagna, ieri pomeriggio, ha violato le prescrizioni previste dal regime degli arresti domiciliari.

Vistosi scoperto dagli stessi poliziotti che avevano proceduto all’arresto giorni addietro, ha provato a dileguarsi e a rientrare in casa da una finestra, arrampicandosi su per un tubo dell’acqua, ma è stato raggiunto e nuovamente arrestato. Sarà sottoposto a giudizio direttissimo stamani.

Lascia un commento

avatar
400