“Ibbisu village fest”, tre giorni alla scoperta del villaggio di Gesso

L'evento, presentato dall'avvocato Silvana Paratore, si terrà dall'8 al 10 agosto con lo scopo di conoscere la cultura, l’artigianato locale ed il territorio attraverso il recupero delle tradizioni popolari enogastronomiche e musicali

 

MESSINA. Manca poco al “L’Ibbisu village fest”, la tre giorni, promossa dall’associazione culturale “Gesso la Perla dei Peloritani”, presieduta da Tonino Macrì, e coorganizzata dal Comune di Messina, Assessorato Attività sportive, politiche giovanili, spettacolo e tempo libero, antichi mestieri e tradizioni popolari, patrocinato dalla Regione Siciliana e dalla VI Circoscrizione Peloro, che avrà inizio l’8 agosto con lo scopo di conoscere la cultura, l’artigianato locale ed il territorio attraverso il recupero delle tradizioni popolari enogastronomiche e musicali.

Tante le iniziative che intratterranno i visitatori: mostre fotografiche, escursioni in mountainbike, visite guidate in un circuito di bellezze del territorio di Gesso, tra cui il Museo Cultura e Musica Popolare dei Peloritani, sfilate ed esposizioni di auto d’epoca e del Vespa Club Taormina. Vi sarà anche un momento dedicato alla solidarietà con la raccolta fondi per curare all’estero il messinese Paolo Chillè, affetto da una grave malattia, voluto dal comitato promotore e dall’avvocato Silvana Paratore, che presenterà gli spettacoli serali con artisti di calibro regionale e nazionale.

L’apertura del Village Fest sarà l’8 agosto per poi proseguire il 9 e il 10 a partire dalle ore 18. Ogni serata regalerà un crescendo di emozioni, profumi e sapori con l’immancabile StreetFood ed un’area dedicata all’esposizione dell’artigianato e dei produttori. Prevista il primo giorno, alle 20:00, la sfilata della New Star Fashion Model e a seguire la rappresentazione teatrale Donna Chiarina pronto soccorso”, a cura della compagnia Koine’ di Venetico, e dopo vent’anni la musica della Reunion degli S.O.S..

La serata del 9 agosto vedrà alle ore 21:00 sul palco, in piazza Chiesa Madre di Gesso, esibirsi i Liar Queen Official Tribute Band e poi ospiti d’eccezione direttamente dal programma Rai “Made in sud” il duo Matranga e Minafò.

L’ultima sera, invece, chiuderà l’evento con i suoni della chitarra di Vittorio Notarnicola ed a seguire gli scoppiettanti “Falsi d’autore” provenienti dai programmi “Insieme show” e “Sicilia Cabaret”.

Per tutte le informazioni ci si può collegare alla pagina Facebook Ibbisu village fest

Lascia un commento

avatar
400